Influencer italiani e politica

Influencer politici: chi sono esattamente?

Tra influencer e politica esiste senza dubbio un collegamento, dimostrato dalla presenza degli influencer politici.

Si tratta di figure che lavorano in politica ma esprimendo le loro opinioni utilizzando i social, e per questo motivo possono anche essere chiamati “influencer”.

Il numero dei loro follower è molto alto e tali figure professionali possono essere viste come un connubio tra chi lavora in politica e un vero e proprio influencer.

Influencer politici: le loro caratteristiche

Quando si parla di influencer e politica non si possono non nominare i cosiddetti “influencer politici”, figura professionale che sta diventando sempre più importante.

Spesso con questa espressione si indicano dei politici che sono molto famosi e che utilizzano i canali social per esprimere le loro opinioni, ma non solo.

Di solito con “influencer politici” si intende anche indicare delle persone che si occupano di gestire una campagna politica per un certo candidato ai voti, svolgendola interamente sui social e raccogliendo il maggior numero di follower.

In altri casi la campagna politica viene svolta proprio dai candidati stessi, ed è per questo che poi vengono etichettati direttamente come “influencer politici”.

Si potrebbero dividere questi ultimi in due tipologie differenti: coloro che utilizzano esclusivamente i canali social per diffondere le loro opinioni e gli ultimi aggiornamenti riguardanti la loro attività, e altri invece che oltre a Facebook, Twitter, Instagram adoperano anche altri mezzi di comunicazione di massa.

Potrebbe però essere indicata anche un’altra distinzione, che riguarda le conseguenze che le opinioni degli influencer politici possono provocare.

Da una parte vi sono coloro che generano pareri contrastanti ed anche numerose polemiche, ed è proprio questo che accresce il numero dei follower.

Dall’altro lato invece possono essere definiti sempre come “influencer politici” anche tutti coloro che hanno un numero minore di follower ma che è difficile che creino discussioni e ricevano critiche.

Influencer politici: gli altri dettagli su queste particolari figure

Se in Italia vengono chiamati “influencer politici” soprattutto coloro che sono già molto famosi e che già lavorano in politica, in America invece si sta diffondendo sempre di più l’abitudine di assumere influencer esperti per organizzare le campagne politiche sui social.

Anche se il fenomeno è tipicamente americano, a volte è capitato che accedesse anche in Italia.

Nel territorio della penisola però si verifica spesso anche un’altra situazione: a volte sono gli influencer che improvvisamente diventano politici, e non viceversa, come spesso accade.

In poche parole non sono pochi i casi in cui in Italia delle persone che avevano già un numero elevato di follower, hanno cominciato a lavorare in politica.

Secondo gli esperti, tutto ciò è possibile perché in Italia, e non solo nel suo territorio, i social stanno diventando uno strumento di comunicazione sempre più importante, che a quanto pare viene utilizzato sempre di più in modo professionale. Oltre al fattore dell’importanza, si dovrebbe proprio parlare di “necessità”.

È difficile infatti trovare un politico che non abbia un profilo social o una pagina dove egli stesso o un altro influencer per lui, postino in continuazione delle news. Questo indica proprio il connubio tra canali social e politica, e spiega perché ormai è facile chiamare i politici “influencer”.

Se per alcuni esperti la figura di influencer politico è una figura professionale specifica, per altri invece ogni influencer si comporta un po’ come se fosse un politico, e in parte lo è già.

Il fatto che le due attività vengano spesso a trovarsi collegate tra loro, è dovuto proprio alla presenza di numerosi follower e soprattutto alla capacità, propria sia dell’influencer, sia del politico, di guidare le opinioni, di darle, di suscitarle e di diffonderle.

Si può ormai affermare che la figura di influencer politico si sta diffondendo sempre di più anche in Italia e non sono pochi infatti i politici che nel territorio nazionale sono identificati anche come dei veri e propri influencer.

Vuoi suggerire nuovi argomenti ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *